venerdì 29 marzo 2013

Muffin in versione 'quasi' pasquale

Ho pensato ad una versione pasquale dei muffin per fare gli auguri di Pasqua ad amici e colleghi, sono infatti dei dolcetti perfetti per preparare una merenda da portare anche in ufficio per la pausa caffè!

Vi chiederete perché muffin "pasquali" o, come dice il titolo 'quasi'... :)
L'idea alla base della mia preparazione era quella di ricreare la copertura della colomba, il tipico dolce pasquale. In realtà non sono riuscita a portare a termine il mio progetto culinario, almeno non alla perfezione come avrei voluto, ma il risultato è stato comunque ottimo e in ufficio hanno davvero gradito!

La preparazione dei muffin

Ho preparato dei muffin utilizzando la ricetta base. Avrei aggiunto all'impasto alcuni chicchi di uva sultanina ma nel dubbio non piacesse a tutti ho evitato.

Ingredienti (per 12 muffin):
  • 400 gr di farina 00
  • 130 gr di burro
  • 80 gr di zucchero
  • 2 albumi e 3 tuorli
  • un bicchiere di latte
  • 2 bustine di lievito vanigliato per dolci
  • un pizzico di sale
La preparazione è molto semplice: lavorare burro (a temperatura ambiente) con lo zucchero. A parte unite la farina setacciata al lievito e un pizzico di sale. Unite i due composti ed aggiungete le uova amalgamando il tutto fino ad ottenere una crema molto densa.
Imburrate gli stampini da muffin e riempiteli con il composto senza riempirli fino all'orlo poiché cresceranno molto. Io mi sono aiutata con un cucchiano bagnato per livellare e lisciare il composto negli stampini.


Cuocere in forno già caldo e ventilato a 170° per circa 20 minuti.
Ho servito i muffin con una marmellata di frutti di bosco da aggiungere a piacere.

La copertura pasquale...

Per riproporre la copertura tipica della colomba bisogna creare la tipica glassa che la riveste (albume + zucchero a velo + farina di mandorle) sulla quale adagiare qualche mandorla sgusciata e della granella di zucchero. Nella preparazione della glassa purtroppo ho fatto un errore non montando a neve l'albume con lo zucchero a velo: avendolo solo sbattuto l'effetto finale non è riuscito... la superficie dei muffin è venuta più lucida e dolce ma la glassa non si vede! :) La granella di zucchero invece non l'ho trovata ma le tre mandorle che capeggiano su ogni muffin hanno reso i dolcetti più sfiziosi, senza contare che le mandorle fanno molto bene alla salute!

Ecco qualche scatto con i protagonisti della ricetta: