martedì 10 novembre 2015

Barrette di cioccolato bianco e riso soffiato

Da piccola adoravo le barrette di Biancorì... chi le ricorda? In realtà credo siano ancora in commercio ma un tempo avevano un grande successo: barrette di cioccolato bianco con riso soffiato, buonissime! Poi c'era anche la versione al cioccolato al latte, il Ciocorì, ma io ho sempre preferito il cioccolato bianco ;)

In questo post voglio mostrarvi come ho realizzato le mie barrette di Biancorì fatte in casa: la preparazione è semplicissima e non è necessario cuocere nulla.


Ci vuole pochissimo tempo e il risultato è molto simile all'originale anche se sostituendo il riso soffiato con i Rice Krispie (dei cereali per la colazione a base di riso soffiato) si dovrebbe ottenere qualcosa di ancor più vicino al Biancorì, con un tocco di croccantezza in più. Proverò anche con questa variante!


Gli ingredienti necessari per realizzare queste barrette sono solo 2:
  • Una tavoletta di cioccolato bianco
  • Una manciata di riso soffiato 
Dove trovare il riso soffiato? Oggi i grandi supermercati hanno un reparto dedicato a prodotti biologici, guardate tra gli scaffali e probabilmente lo troverete lì. In alternativa potete comprarlo anche online, ad esempio sul sito di NaturaSì.


 Come fare le barrette con riso soffiato e cioccolato

  1. Rompere in pezzi la barretta di cioccolato bianco e scioglierla in un pentolino a fuoco lento mescolando con un cucchiaio di legno finché il cioccolato sarà praticamente liquido. Potete anche farlo in microonde scaldando i pezzi di cioccolato per circa un minuto, mischiate un po' e ancora un minuto di calore.
  2. Colare il cioccolato sciolto su un foglio di carta forno e livellare con l'aiuto di un cucchiaio.
  3. Cospargere una manciata abbondante di riso soffiato sul cioccolato.
  4. Lasciare raffreddare per circa 15 minuti e riporre in frigo per almeno un'ora per far solidificare ancora meglio il cioccolato.
Per servire potete spezzare grossolanamente in tanti pezzi irregolari o creare dei rettangoli più precisi ma, in questo caso, dovrete aiutarvi creando delle linee con un coltello sulla superficie quando il cioccolato si sta ancora raffreddando: in questo modo sarà più facile spezzare le barrette in modo regolare.


Le barrette di cioccolato con riso soffiato fatte in casa che vedete nelle foto sono il risultato del mio esperimento numero 2.

Il primo tentativo l'ho fatto aggiungendo un filo di latte al cioccolato per scioglierlo meglio e mischiando il cioccolato sciolto con il riso soffiato prima di colare il tutto sul foglio di carta forno. Il latte ha reso il cioccolato troppo morbido e il riso soffiato a contatto con il cioccolato ancora caldo si è ammorbidito troppo... in realtà la golosità di queste barrette sta proprio nel contrasto tra la dolcezza del cioccolato bianco e il sapore neutro e la croccantezza del riso soffiato.
Sbagliando si impara, per cui al secondo tentativo ho evitato il latte e aggiunto il riso in un secondo momento... il risultato è stato proprio quello che speravo e le barrette sono finite la sera stessa :D